Alpinismo

Obiettivi

Percorreremo la cosiddetta via Classica Oppio-Colnaghi. Si tratta di una scalata prevalentemente interna attraverso una caratteristica fessura-camino che percorre tutta la parete.
La scalata è lunga e, pur non presentando difficoltà superiori al V grado, risulta abbastanza faticosa richiedendo allenamento e preparazione.
Il dislivello è intorno ai 700 metri e lo sviluppo ancora maggiore.
In alternativa, per scalatori ancora più preparati, sarà possibile percorrere la via Diretta Biagi-Nerli, più difficile e continua, che presenta una scalata più esterna.


Programma

12/07/2020
Partenza dal rifugio Donegani in Val Serenaia alle ore 6.00. In circa 45 minuti di cammino si raggiunge l'attacco della via ferrata di Foce Siggioli (splendida vista sulla parete nord del Pizzo) che si percorre in discesa (circa un'ora). Con ulteriori 20 minuti si raggiunge l'attacco. La scalata può richiedere dalle 6 alle 10 ore a seconda della velocità della cordata. Raggiunta la vetta del Pizzo, si discende lungo la via normale (II grado e roccette) fino a foce di Giovo e poi di nuovo al Donegani (circa un'ora e mezzo dalla vetta).

 

 


Equipaggiamento

È richiesto il seguente equipaggiamento: Scarpe da trekking/avvicinamento, Giacca a vento impermeabile, Borraccia, Zaino, Casco, Imbrago e scarpette d'arrampicata.


Numero minimo:

1 persone


Info varie

La quota di iscrizione comprende: assistenza della guida, utilizzo del materiale in comune.

La quota di iscrizione non comprende: viaggio,  attrezzatura personale (casco, imbrago, scarpette).

E' possibile noleggiare l'attrezzatura personale presso il nostro ufficio fino ad esaurimento disponibilità.

L’iscrizione sarà effettiva solamente dopo il pagamento di un acconto di 80,00 €.

Il termine ultimo per l’iscrizione ed il pagamento dell’acconto è il 8/7/2020.