Salita al Gran Paradiso lungo la sua via normale dal rifugio Vittorio Emanuele II, una fantastica ascensione all’unico 4000 interamente in territorio italiano.
Una salita ottima, viste le basse difficoltà tecniche, per prendere confidenza con la progressione su ghiacciao, ma che si svolge in un ambiente fantastico di alta montagna.
Il primo giorno partenza da pisa in mattinata salita da un paio d’ore al Rifugio con tutta calma, una birra, due chiacchiere poi cena e nanna
IL secondo giorno inizia presto colazione ore 3:30 poi ultimi preparativi e partenza. Saliti sulla normale moderna fino ad immettersi nella traccia che arriva dal rifugio Chabod, ghiacciaio con bei crepacci ma ponti solidi.  Arrivati in vetta con vento forte alle 8:30 poi inizia la lunga discesa verso il rifugio prima e le macchine poi.
Tanti tanti complimenti a Giovanni, Alberto e Flavio (quest’ultimo alla prima esperienza in quota) che hanno dimostrato un gran allenamento ed una grand tranquillità in questo ambiente selvaggio.